giovedì 5 luglio 2007

Prima di partire per un lungo viaggio (Le 5 doppiovù)

Mia madre non ha ancora stappato lo champagne e la prima tappa è BaRi, non BaLi. Lo sa anche l'edicolante che una mattina mi sono svegliato con l'idea di arrivare a Wellington via terra e mare - per poi tornare attraversando il Pacifico su un cargo battente bandiera panamense - dico io... ti pare che salto subito su un volo per l'Indonesia? Con questo disco nell'ultimo mese s'è risposto alle due domande più gettonate. La terza della lista richiede una sua lista: l'attempato colibrì, decano dei sacchi a pelo utili per le notti dai 18 gradi in su e praticamente deleteri in caso contrario, numero 2 felpette leggere (il maglione occupa spazio, non è adatto alle sere d'estate, si asciuga con fatica, se comincia a puzzare sono dolori), 2 pantaloni gassati e uno liscio, un costume, 2 camicette, una polo, nove o dieci magliette - la metà delle quali in avanzato stato di decomposizione - due paia di scarpe e uno di sandali, asciugamano E pareo con la bandiera del Brasile, underwears e fantasmini in quantità limitata, un poncho che dovrebbe riparare dai monsoni me e il mio nuovo zainetto da 50 litri. Qualcuno vorrebbe che mi portassi una giacchetta elegante, qualcun altro che non dimenticassi la tessera da pubblicista. E' gente che mi vuole male: nel primo caso si tratterebbe di un peso morto, nel secondo del lasciapassare per le carceri birmane. A proposito... gli accessori: 2 moleskine più un quadernino supplementare, penne a bizzeffe, mini beauty e micro farmacia, cuscinetto gonfiabile, orologio antiscippo dei Mondiali di cricket '99, occhiali da sole trovati 3 anni fa in un sito archeologico indiano, l'utile cappellino e l'inutile Autan active, il necessaire del bravo assaggiatore di scorpioni con coltellino minaccioso anzi-che-no, torcetta, cintura portadocumenti, carta prepagata più un migliaio di euro in contanti, tappi antirusso altrui, kit taglio&cucito, lettore mp3 e macchina digitale con penosa teoria di cavi annessi, adattatore indocinese (per il resto m'attacco), guide LP almeno fino alla Cina e romanzi da leggere almeno fino al Caucaso. Per il dopo c'è la bozza della mail che contiene in word e in pdf almeno altri 25 libri da stampare lungo cammino e navigazione. Infine il passaporto con i visti armeno, azero, uzbeko, kazako, kyrgyzo e tagiko. Quello turkmeno è ancora appeso agli umori dal governo di Ashgabad. Forse stanno analizzando il fascicolo con i miei precedenti, o hanno indetto una lotteria per trovare la 'guida' che dovrà affiancarmi 24 ore su 24. A proposito... si aggiudica il titolo di domanda più originale: "Ti porti qualcosa di non indispensabile?". Sì, il portafoglio che Maya e Orimeah mi regalarono a Bakhtapur 7 anni fa come premio per aver resistito alla loro insistenza di piccole venditrici. Vince il premio bella domanda: "Perché lo fai?". Ne riparliamo quando torno, fra un annetto scarso.

42 commenti:

Anonimo ha detto...

Lo potevi dì che annavi a raccoje i pomodori sul Tavoliere delle Puglie!!!

Ciao Remo

bodhi ha detto...

Stai attento e vai piano :)

Anonimo ha detto...

allora parti domani nonostante i turkmeni? come direbbe mia madre: "mi raccomando" che sintetizza un po' tutto : )

ciao,
Paola

Lou ha detto...

lo troverai qualche internet point per raccontarci qualcosa vero??
si si..
noi aspettiamo!
buon viaggio Dario, sono emozionata per te :o)

Anonimo ha detto...

Fatti vivo.... appena puoi!
Il tuo "padrino" Mau ti augura buon viaggio!!!!!!!

amici di zagarella ha detto...

se ti aggrediscono?se finisci nelle prgioni cinesi?spero che tornerai sano e salvo.

Anonimo ha detto...

Secondo me avresti dovuto fare l'ornitorincoologo. Tuttavia penso come te, persona di mondo, che siano meglio i sandali delle infradito.

Ciao
Alessandro 7ts

Anonimo ha detto...

Seguirò il tuo viaggio certo di poter essere presente anch'io e di farti (quindi) compagnia.

In bocca al lupo (e ne incontrerai), a presto

marco

nesco ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
nesco ha detto...

(Se non ho lasciato il primo commento e' per colpa dei treni tedeschi e in particolare della "Lücke zwischen Zug und Bahnsteigkante". Vabbe'.)
Ciao Darietto che te ne vai col flusso di venti e correnti. Non esagero se dico che una parte di me se ne va con questo ragazzo; egli e' infatti il depositario (unico) della mia memoria.
Non mi preoccupo per te: so che hai abbastanza spazio. Mi preoccupo per me...

Buon cammino darietto
.a

ps ti sei dimenticato la macchina fotografica : )

andrew ha detto...

Ciao Dario,

buon viaggio da un tuo ascoltatore fedele. Sono molto contento per te ma come utente radiofonico mi dispiace davvero non ascoltarti per un pò di tempo. Comunque è giusto e sacrosanto assecondare i sogni e le proprie passioni. In bocca al lupo ma consentimi di augurarti di tornare presto a fare l'affabulatore radiofonico,
hasta siempre!
Andrea

P.S.: ma il Capitano sa del tuo viaggio?

Anonimo ha detto...

In bocca al lupo Dà.
Sta attento e nun pijà freddo (me paro mì madre).
Luigi/Jimmy Connors

Anonimo ha detto...

Dopo l'abbraccio di ieri ti lascio anche un saluto qui...penso che x viaggiare basta esistere e che i viaggi sono i viaggiatori e tu sei un grande viaggiatore; spero di poter fare un pezzo di viaggio, un pezzo di vita con te!Un bacio nad

Anonimo ha detto...

Mi mancherà la tua voce alle 7 di mattina (sabato compreso!).Sono un pò invidiosa: il massimo fatto da backpacker è stato il Canada. Ti seguirò con curiosità e affetto e soprattutto.....NON DARE CONFIDENZA AGLI SCONONSCIUTI!
Ste.fania

Anonimo ha detto...

E` arrivato il momento...stai andando. Come ti ho detto ieri, nel tuo zaino capiente e nuovo di zecca porti tutti noi, tanti cuori che ti pensano e ti seguiranno lungo il cammino. Non fare la zucchina, sii prudente e torna tutto intero. Noi ti aspettiamo. Ti Voglio bene!!! Chiara Zucc

Le Seppie ha detto...

Vorremmo salutare anche noi... clikkaci!

Jerico ha detto...

"Il destino ha più risorse del più fantasioso scrittore d'avventure..."
J.J. Moore

Viaggiare è il modo migliore per confrontarsi con se e con gli altri.
Non ti conosco caro Dario.
So solo che mi mancheranno le tue battute sceme alla radio.
Di sicuro so che il mitico Alberto veglierà su di te e sul tuo viaggio...
E magari di farà trovare qualche scherzo lungo la strada!
In bocca al lupo (kazako...) e buon giro intorno al mondo!!
Non smettere di trasmettere...
Ciao!

Anonimo ha detto...

ora che avevamo trovato un bomber!!!
cerco di sostituirti per 10 mesi poi vedi di rientrare...buon cammino!
ciao paolo

Anonimo ha detto...

te la sei messa la maja de lana? nun core che poi sudi...e sii presente a te stesso (che nun so che vor dì però me lo diceva sempre mamma).
noi stiamo qui...ti aspettiamo.ma con calma, senza fretta...

g.

Anonimo ha detto...

ma perchè torni? azz mai na bona notizia...a dire il vero, la prima cosa che ti ho visto mettere nello zaino è la bambola gonfiabile che non mi sembra tu abbia citato nella presentazione che fa molto fico ma che con te c'ha poco a che spartì.....che dire, secondo me, inguaribile ottimista, il tuo viaggio si complicherà già a bari dove i noti cugini di cassano, i cassonetti(scusa fiorello), con un'azione ninja ti fregheranno la bambola gettandoti nella depressione più cupa...da cui uscirai con un cupa libre.
ciao grande, sei nel mio cuore
il banale

Il ciriola ha detto...

Vorrei chiederti di chiamarmi ogni tanto per farmi la rassegna stampa locale ma siccome sei un gran "purciaro" non lo faccio :-)
Buon viaggio, vai piano, sii prudente, ecc ecc......e sappi che in caso di domanda di riscatto noi ci siamo....cioè...un euro a testa possiamo pure mettercelo :-)

Igor

Anonimo ha detto...

Hai visto che l'ho trovato il Blog?In bocca al lupo e buon viaggio...speriamo che serva a farti ritrovare (perchè il cervello devi averlo perso di sicuro, dato quello che ti proponi di fare). Mi sembra che in tutta questa storia l'unico che ha dimostrato un pò di senno è il popolo turkmeno. Quando arrivi a panama scrivi che te faccio ospità da mio fratello.
GianniRoma

Anonimo ha detto...

Dariuccio, non te ne andare!!!
Non te l'ho mai detto ma ho sempre cercato di fartelo capire....TI AMO!!! Non lasciarmi sola.....o almeno cerca di tornare presto ed intero!
Samantah

Anonimo ha detto...

Armeni, azeri, uzbeki, kazaki, kyrgyzi, tagikoli, turkmeni....
Fateje largo che sta 'rivando luiiiiiiii........
er giovanotto de sta Roma bella....
è un ragazzo fatto cor pennellooooooo.....
e a tutti noi c'ha fatto innammorààààààààà....
Giù le mani da superDario, lasciategli ammirare tutti i colori del mondo!!!
In bocca al lupo e un abbraccione!!
Jacopo

bobo ha detto...

Farmi la barba senza te che leggi i giornali ed i messaggi idioti del banale... non sarà la stessa cosa.
Vedi di farla breve e torna presto... e scrivi, altrimenti il blog langue.
Corri davanti al monsone, e magari evita davanti al montone... il cambio di consonante può essere deleterio...
baci

Anonimo ha detto...

Dario ci mancherai un pò a tutti nella dimensione del viaggio che è, tra le evasioni, quella che richiede più coraggio.
Che la strada ti sia amica
Big Luc l'antartico

Anonimo ha detto...

Ecco fatto!
Il Banale ha svelato il "Segreto".
A Banà, per una bambola gonfiabile, su un cargo battente bandiera del Bakongo in molti sono disposti a fare follie e tu lo dici così?
Mò a Darìo je tocca a lascialla a casa!

REMO

P.S.
Dario okkio agli ABKAZI... è un popolo molto amaro..

Alberto Lupo ha detto...

Carissimo Dario, ti ho appena sentito da Paja con il maccherone infilato fra incisivo e premolare...
ti volevo solo augurare tutto il bene del mondo e di mantenere questo meraviglioso entusiasmo.
Ti seguirò nelle tue imprese (e questa è una minaccia) e ti sarò vicino perchè in fondo una parte della mia attività professionale si avvicina al tuo spirito di conoscienza e di multiculturalità.
Un abbraccio forte e... BUONA VITA!

Alberto Lupo

dj mav alias pitone :-))) ha detto...

insomma stai x abbandonare il mondo ke qlcn spaccia x civilizzato... e x andare dove? negli angoli + sperduti e "arretrati" del globo... ma ke 6 diventato scemo tutto insieme?! :-) il momento della partenza è ormai vicino... e tornando serio t dico ke sn convinto ke tu faccia una delle cose + belle ke si possano immaginare... magari riskierai il culo... ma la soddisfazione presumo sia immensa...!!! buona strada

Alberto Lupo ha detto...

Azz quasi mi dimenticavo.... per favore Dario, portami una foto del Ciriola kyrgyzo... poi la mandiamo a quel nostro amico borgovalditarense che se la tira tanto co' quella odiosa "evve" moscia......

ancora un abbraccio
Alberto Lupo

goldenboy ha detto...

Ciao Dario, buona fortunaper il tuo viaggio. Spero tu ce ne renda partecipi trasmettendo le tue emozioni. Torna presto a Retesport. Gia ci manchi molto

verruzzo ha detto...

ciao darìo! hai appena lasciato l'ultimo, vabbè il penultimo, avamposto amico in terra italica e sono contento di saperti in viaggio con la crudaiola preparata con amore da me ancora nella pancia (sappiamo però che, conoscendo il tuo attivissimo intestino, durerà molto poco).
un abbraccio
daniele

Salvatore ha detto...

Da qualche anno a questa parte hai accompagnato le mie mattinate di studio e di esami universitari ma sei partito proprio ora che mi sto per laureare...Ti auguro tanta fortuna per il lungo viaggio che hai intrapreso

Anonimo ha detto...

Bella Dario,
sono riuscito a trovare il tuo DiARIO DI VIAGGIO, veramente carino..ho visto le tue fotografie, certo prima di partire potevi fare qualche peso .. nel caso di aggressioni ..
cmq cerca di tornare e facci vivere attraverso il blog il tuo viaggio, ti accompagneremo!
Ci sentiamo.

Un abbraccio Valerio

ps Aggiornaci anche sulla qualità delle donne ovviamente

Ciao

MarcoPM ha detto...

Darietto, 2 cose molto semplici:

1. Se ti vedo sulla cnn con il foglietto in mano "LIBERATEMI" e i fucili puntati contro, prima faccio finta di non conoscerti e poi cambio cambio canale.

2. fai il viaggio piu bello della vita tua e scopri quanto e' bello in mondo anche nei minimi particolari perche sono quelli che rendono unici i posti. divertiti!!!! marcopm

Anonimo ha detto...

....io, che di blog non capisco molto, io, ci provo a scriverti per farti sapere che il mio sentimento di invidia nei tuoi confronti e' vivo, reale, rododendrico (cioe' che mi rode dentro), e' peto e te lo ripeto ma, benevolo "ya tu sabes"......insomma, cazzolina che voglia di essere li con te ma anche solo. Ma anche no!!! Ho altre frontire da superare e, pur con i visti kigiki, turkzagy e takagi non andrei molto lontano.....perche', perche'??? ....ommioddio dai un visto anche a me che ne ho tanto bisogno....
La faccio finita. Stop!

Occhi aperti e chiappe strette caro pupone.

TVTTTTTTTB
G & fam

NB: to be continued........

chivu ha detto...

puoi andare da nonno becali quando sei a bucurestu

alessandro ha detto...

SEI UN GRANDE ,VISTO CHE TI ALZAVI TUTTE LE MATTINE ALLE 5.00 AM ORA NON DORMIRE PER NULLA CREDO CHE SIA UNA PASSEGGIATA....
SCHERZO, TI SEGUO,
TI LEGGO SUL SITO
E TI INVIDIO....UN PO'.......

PS. STAI ATTENTO
E ANCHE SE NON TI CONOSCO DI PERSONA LEGGENDO QUELLO CHE FAI TI SENTO VICINO.

Alessandro ha detto...

Vabbè, avemo giocato, te sei divertito, etc etc.....
Te sbrighi a torna' o no?

Paja

Fulippo ha detto...

Continueremo ad essere vicini. Io non mi chiedo cosa cerchi: mi stai bene così come sei. Ti ringrazio di continuare a farci conoscere cosa sta al di la del nostro naso.

alexbyone ha detto...

ci sono pochi commentti dafare x dario so che la mattina ci manca un po a tutti anchese e' sostituto ottimamente spero che voli questo anno ma che a te porti tante belle cose questo viaggio da chi x te ci sara' sempre alex by one

Lele ha detto...

OOOOiiii Darioooo....
Ciccettino ci a ha detto (a me e a Claudio) che stai in giro per il mondo e scrivi tante cose da tutte le parti in cui ti trovi...Beh...noi ti salutiamo da Albano Laziale...Becca sti spicci!!!:))))

divertiti ci raccomandiamo:)


Lele e Claudio