giovedì 20 dicembre 2007

Born to be wild

Poggiato il piede sull'ultimo scoglio del porticciolo di Labuhan Bajo, un ratto lungo come uno yorkshire e veloce come una lepre mi sfila davanti ai piedi. Ma non riesce a farmi staccare lo sguardo dalla barchetta che mi deve portare a Rinca. Un vecchio fagiolino a doppio bilancere, largo un metro e interamente in legno, con un teloncino afflosciato sulla testa e un timone che si regola con una cordicella avvizzita. Non c'e' cabina, e le uniche parti metalliche sono costituite da una ventina di bulloni, dalla leva del cambio, dal vecchio motore, da un cacciavite infilato a mo' di perno per bloccare due assi e da una pinza per ogni evenienza. Tutto lungamente arruginito. Il terzo mondo andrebbe universalmente ridefinito come l'insieme di luoghi refrattari alla rottamazione, dove un attrezzo consunto non si butta e non si sostituisce ma si ripara, si ricicla, si riamina e si riutilizza, finche' nuovamente si sfibra, si sfinisce, si strapazza e il ciclo vitale di ogni suo componente si esaurisce definitivamente. Nel caso di una barca, il ciclo esaurisce quando affonda. Il molo di Labuhan Bajo e' pieno di imbarcazioni cosi', ma nessuna pretende di navigare per tre ore in mare aperto. Nessuna, tranne quella del capitano.
"Non c'e' il giubotto salvagente?" chiedo al figlio del pescatore che mi ha dato la sua disponibilita' quando ho cercato un passaggio per l'isola che ospita i draghi di Komodo. Le mini crociere che partono da Bali e Lombok non sono alla portata delle mie tasche e ancor meno delle mie intenzioni, mentre i tour di un giorno organizzati da Flores oggi sono a secco di turisti. "Perche', non sai nuotare?" mi provoca il ragazzino. Che poi, mentre salgo a bordo del natante zavorrato da tutti i miei averi, specifica: "...oggi e' anche una bella giornata!". A voler capovolgere il senso significa che i problemi sorgerebbero in caso contrario. Infatti, quando superiamo il primo promontorio, una perturbazione oscura il cielo. Nel volgere di pochi minuti raffiche di vento si alzano con violenza e increspano la superficie dell'acqua, la pioggia cancella ogni prospettiva visiva, il mare ruba la tonalita' agli abissi e le splendide colline di velluto beige si nascondono dietro una coltre di nebbia come fantasmi neri dietro una tenda impolverata. L'imbarcazione regge l'urto delle onde laterali, coi fasci di canne di bambu' che bilanciano l'arrivo della schiuma da destra come da sinistra. Ma quando la tormenta risucchia l'acqua davanti a noi, la poppa sembra sprofondare nella voragine, e ne esce indenne solo dopo aver imbarcato secchiate di mare e aver prodotto il gemito stridente della bestia maltrattata. "Some of this shaky and dangerous vessels have sunk, with tourists on board" racconta la guida, che altrove aggiunge: "...make sure the boat is not too small. There have been shipwrecks which the people on board were lucky to survive". Nella cronistoria di un affondamento, lo shipwreck e' il decorso del sink. L'istinto mi suggerisce di avvolgere soldi e documenti in una busta di plastica, la ragione di non dimenticare che se non e' incoscienza, il coraggio sta solo nella valutazione corretta del pericolo, nella determinazione ad essere piu' freddi della suggestione. E che quando non e' un indispensabile meccanismo di autodifesa, la paura e' soprattutto un vile cedimento dell'intelligenza. Oltre al fatto che le guide sono per deformazione obbligate ad elogiare il nulla e a seminare preoccupazioni su tutto. Guardo il capitano in cerca di risposte e lui - in un certo senso - me ne da'. Scoperchiando due listarelle il suo sorriso si trasfigura in una smorfia di preoccupazione. Il motore bofonchia, sommerso quasi per meta' da mezzo metro di acqua. Arrivata li' non so come, ma sicuramente troppa. Non so se dobbiamo salvare il motore o noi stessi, mi basta immaginare che le agenzie che offrivano "avventure" a 2 milioni di rupie non proponevano di ritrovarsi zuppi per la pioggia, sculacciati dalle onde e ridotti con un secchiello arancione col manico di alluminio a svuotare una stiva nella quale il pescatore aveva appena liberato la sua vescica. Poi una sassata, come un colpo di mazzafionda, ci distoglie dal lavoro di idrovore e richiama la nostra attenzione verso la prua. Alla vista del danno mi parte un sentito "Fuck me!". Alle parolacce altrui si ricorre quando non si parla la propria lingua da un bel pezzo o quando si sono esaurite tutte le scorte, comprese porca pupazza e mortacci stracci. Nel mio caso per entrambi i motivi. La stessa ondata che ha lacerato definitivamente il telo di protezione ha fatto saltare il cacciavite che fungeva da perno. Un'asse di legno sul fianco destro penzola verso l'interno della piroga come un cerotto usato. Adesso imbarchiamo acqua anche da li' e soprattutto tendiamo ad inclinarci verso quella canna, sempre piu' sfinita dal sovraccarico. Con la mano libera dal contenitore indico al capitano la costa, chiedendogli perche' mai non ci avviciniamo. I miei occhi sgranati urlano probabilmente anche l'intercalare cazzo. Senza offesa. La sua risposta e' negativa, quel tratto di costa e' piu' pericoloso del mare aperto perche' pieno di scogli affioranti. Rischiamo di andarci a schiantare. Non vedo la differenza, ma con le braccia irrigidite dal freddo, le mani indurite dalle ondate che si infrangono sulla schiena, i muscoli accaldati dall'adrenalina e la testa sollecitata dalla pena di far soffrire qualcuno, riempio e svuoto, svuoto e riempio. E forse da qualche parte, in qualche modo, prego. Riempio e svuoto, svuoto e riempio finche' il livello dell'acqua si riduce vistosamente e dopo trequarti d'ora di tormenta, dietro l'ennesimo promontorio, si snoda la baia di Rinca. Dove le onde sono carezze e la pioggia ci da' tregua. Da tempo assodato che i miei figli - se mai sarò tanto scellerato - in vacanza non andranno piu' in la' di Ladispoli, il giorno del mio onomastico stabilisco ufficialmente pure che durante le ore calde si torna a casa. E che se pranzano con piu' di un panino, per il bagno devono aspettare la fine della digestione. Le sei di pomeriggio.
Sara' l'aria particolarmente telegenica del sopravvissuto, sara' per non essere inferiori alla CNN o piu' banalmente perche' sono l'unico straniero sull'isola assieme ad un signore tedesco di nome Rudi, ma la troupe di TTV (dove la prima T sta per Trans, ma nel senso di transnazionale, la seconda T sta per Tele e la V per Visione) mi ingaggia per un'oretta. Dopo avermi intervistato ("Cosa pensi si dovrebbe migliorare sull'isola?", "Ripristinerei il traghetto di linea...") e ripreso mentre scalo un'altura, il pezzo forte di quel che devo fare me lo mostrano quando incrociamo un gruppo di draghi: un cucciolo, due giovanotti e uno grandicello. Anzi, spaventoso. Un cannibale di due metri e mezzo per un quintale di preistoria giunto fino a noi senza nessuna forma di rispetto o di timore nei confronti del genere umano. "Ecco, mettiti qui" mi propone la giornalista del gruppo, mentre un tecnico traccia con un bastone una linea a tre metri dai varani. Il 27 dicembre 2007, di prima mattina, vado in onda sulla tv indonesiana mentre zuppo di acqua e sbiancato dal pensiero di dover tornare in qualche modo a Labuhan Bajo fotografo quattro draghi di Komodo. Senza riuscire a scrollarmi di dosso il dubbio che quella linea sia troppo vicina, e che gli amici di TTV vogliano soprattutto procurarsi uno scoop. La diretta del bianco sbranato.

91 commenti:

bobo ha detto...

Quindi, essendo tornato tra i virtualmente vivi nell'immaginario di chi da 9 GIORNI cominciava a non ritenerti tale... puoi tranquillamente prenderti un ordinario vaff##@#lo di Natale?

Il mio ce lo hai già in tasca, senza timor...

Dario ha detto...

Me lo piglio volentieri, Bo'.
Primo perche' me lo merito e poi perche' sara' l'unico regalo del mio Natale (e mo' v'ho pure commosso, eh? :)
DatoSI infine che l'alternativa che vorrebbe propormi tal Jeff e la sua combriccola di lady boy e' assai piu' dolorosa :)

bobo ha detto...

Non voglio indagare, faccio il tifo per Jeff... sulla fiducia. ;-)

paola ha detto...

comunque dove non arriva internet possono arrivare i piccioni viaggiatori, i messaggi in bottiglia, i draghi marini...certo che anche tu potevi ingegnarti per non lasciarci appesi come i panni!

bobo ha detto...

Ma certo, mi fai scrivere da una certa Saskia detta Bubu... tanto ricevo almeno 200 mail al giorno, di cui un buon 75% è spam. E magari ti meravigli pure che il mio pc non tratti come "spam" la mail di una co' sto nome, no?
Secondo me anche i varani guardandoti non t'hanno ritenuto interessante... sia pure sul piano commestibile.

Dario ha detto...

n.b. la foto risale ai tempi di gili trawangan, isola famosa perche' c'e' stata pure alice androsiglio. Inutile cercare porte usb su questo pc: a meno di clamorosi sviluppi, i prossimi aggiornamento fotografici sono previsti da un altro continente.

p.s. bubu mi ha scritto che il 21 ha scritto a bobA...
p.p.s. BobA, a proposito di Alice, ad Alice Springs qualcuno mi ama? :)

bobo ha detto...

bobo non ha letto bubu e neanche yoghi... sono almeno 35 anni che legge roba più seria, a parte te, s'intende...

Irish ha detto...

Ciao Dario sono un tuo radio ascoltatore e dopo questo viaggio che stai facendo un tuo fan anzi ti dirò di più ti invidio proprio...visto che una parte dei posti da te attraversati sono il mio sogno di una vita (vedi il cuore dell'asia). Queste due righe semplicemente per dirti Buon Natale. A presto Irish

bobo ha detto...

Il mio contatto di Alice, essendo aborigeno Yarramunua "militante"... si fa vivo lui, quando ne ha voglia e possibilità.
Se saprò... segnalerò.

fulippo ha detto...

VAFFA Dario.
Uno sputo più frequente sarebbe gradito.

Un Buon Natale a tutti gli amici del blog, in Italia e all'estero.

approposito... ha detto...

Ti manda un fugace saluto anche quel tuo amico elettricista, ex compagno di scuola che sovente accende la luce allo stadio... sabato sera 2 volte.

Anonimo ha detto...

Buon Natale Dario. Fabio & Tiziana

Anonimo ha detto...

Buon Natale Castà!
Dalla "gelida" Brianza (per ora...) con furore
Stefania

Alessandro ha detto...

ce l'hai fatta a scrive, bastardo.....
Buon Natale

Paja

paola ha detto...

mezzanotte...lì da te è Natale!
Selamat

zichichi ha detto...

Come si dice citua in Komodino?

Anonimo ha detto...

Buon Natale Dà.
Tanta salute.
Jimmy Connors

Laura ha detto...

Buon Natale! :)

Namez ha detto...

Buone Feste Dariù,aspettaimo tutti il tuo ritorno, ma in fondo solo perchè siamo invidiosi...divertitiiiiiiiiiiiiiii

Daniele ha detto...

ciao darìo.
buon natale.
verruzzo

roberta ha detto...

..mannaggia a te..sempre a farmi preoccupare..

buon natale

con tanto bene

la matalu'

Dario ha detto...

Irish... premesso che apprezzo profondamente il succo del tuo commento, ti dispiace se invece di un "fan" (per giunta pure un po' invidioso) ambisco ad avere un interlocutore? Pero' se come termine ti sembra troppo freddo, democristiano o mutuato dal gergo dei sindacalisti, mi ti tengo fan ;)
(e comunque "tuo radio ascoltatore" continua a farmi ridere parecchio... :)
Un bacino alla preoccupata Mataluni, alla Tini (ci sei ricascata co' 'sta storia dell'invidia. Ricominciamo? ;), alla Cappelletti e addirittura a miss Tranciante e a miss Canada. Un abbraccio a Paja (Bersani aveva finito la voce in radiocronaca?), Jimmy Connors (nel video mancate solo tu e il Mister, 'ndo stavi?), Zichichi, Namez (ossia?), Fabio Lupin, Fulippo&fam e Verruzzo&fam (e tutta via turati e pure frateto...hai visto che Homer sta ancora bene? :)

Dario ha detto...

p.s. auguri ai neo papa' Angeloni e Arcarese. E alle neo mamme. E benvenuti Filippo e Leonardo. Che se penso che da quando son partito Angelo ha avuto Andrea e Allegra (pure) Pietro mi domando se non sia il caso di far nascere qualche femminuccia, ogni tanto. Che' qui gia' non si batte chiodo, se poi la concorrenza aumenta...

Anonimo ha detto...

Buon Natale a tutti!
Dariè mi è crollato un mito...nun me poi dì che era registrata!;-)

E comunque una curiosità ce l'avrei davvero: ma c'ero solo io e la mia dolce(?) metà a sentirti quella sera?

Fai il bravo...e ancora auguri!


"Avevamo tutti più o meno quell'età in cui non hai ancora deciso se mettere su famiglia o perderti per il mondo."

Mi ricorda qualcosa...qualcuno...


Ingegnere

Dario ha detto...

Si', ingegne', mi hai ricordato che nel frattempo Paolo ha avuto Matteo ;)
(e' su queste dimenticanze che si rovinano le amicizie...)
E auguri a te e alla a 'sto punto un po' acidella meta'.

p.s. R&R ce la ascoltavamo in due, perche' di dirette serali ne feci solo due o tre, per commentare Internazionali e Giro. La ragione della differita e' semplice: dovevo ri-stare in radio sei ore dopo la fine della trasmissione... Pero' l'anno scorso sabato sport era in diretta ;)
p.p.s. qui a Kupang secondo il mio finto Casio vero uzbeko sono le 9.38 del mattino. A Timor Est - credo - ci sara' quel fuso orario li'.

Gulliver ha detto...

Pare che alla fine è nato anche quest'anno... certo è molto piccolo, ma proprio piccolo. Volevano chiamarlo Gesù, come di consueto. Ma guardandolo bene... hanno optato per Giuly.
Buon Natale da Lilliput!

Anonimo ha detto...

Sbrighete a tornà Da' che tra Bersani, Nisi e Fallica non je la fanno più a queste alzataccie. Loro hanno tante qualità, ma nu li fa arzà presto che te li perdi.
Tanti auguri a te, gli amici del blog e gli amici di rete sport.

AleRoma55

Massimiliano ha detto...

Ciao brutto coj)/&%$£,testa di cà?çé* che non sei altro. Sei una testa di rapa incosciente e siccome io so pure il motivo del tuo ritardo nell'appalesarti,voglio ribadire che sei un emerito str!%&$£. Con tanta stima e affetto,buon Natale Deficè! :-)

Massimiliano ha detto...

.....colgo l'occasione per fare gli auguri anche a tutti i bloggaroli,in particolare a Bobo Natale

Anonimo ha detto...

Buon Natale lazzaron di un lazzarone sempre in giro a parlare con gli estranei!

Ma è vero che le fettine de varano fritte sanno di petto di pollo?

Ciao da Remo.

Одоров Нафтаев ha detto...

Quindi dopo l'era del Periodista e quella del Ragazzo delle Seppie, s'è ufficialmente aperta quella del Dario di Komodo?

bradipo ha detto...

Buon Natale Dariuccio! e smettila con questa storia delle donne che non ci crede più nessuno!
Il 29 parto per l'argentina, qualche giorno a b.a. e poi patagonia: peninsula valdés, el calafate, ushuaia...ho guardato le tue foto per prepararmi, se poi hai qualche suggerimento è sempre ben accetto..da un maestro come te poi! baci e auguri a tutti gli aficionados del blog!
p.s. ho un grazie arretrato per chiara z.

Dario ha detto...

Ale, guarda che pure io se dormissi sarei meglio di cosi'. E non ti dico se mi' zio c'avesse le ruote... ;)
Pippia', a parte l'assenza di telefoni a Moni e Labuan Bajo e di internet su tutta Flores non c'erano altri motivi. (ne approfitto per preannunciare un alro mini black out che potrebbe esere di 3 come di 7 giorni - domani vado a Timor Est). Se invece ti riferisci al fatto che sia stato MEGLIO non "dover" raccontare, fra le righe dell'ultimo post 'stu fatto e' chiaro...
Remo! giusto in tempo per darmi l'occasione di esprimere il pensiero che mi assillava nelle ultime due notti - a parte Jeff e l'amico suo nella stanza accanto, intendo - cioe' che nel videomessaggio mancavaNO SOLO il Mister E Grog...
O Tomaro, il consiglio e' di chiedere informarmazioni sulla penisola Valdes, perche' se ricordo bene a partire dalla seconda meta' di dicembre le balene migrano ed diventa difficile vederle. Se invece l'intenzione e' solo quella di visitare Puerto Madryn sappi che li' un gruppo di ultra' del Boca voleva festeggiare la vittoria della coppa Intercontinentale 2003 contro il Milan sventolando la pelle dell'unico italiano in giro. Che quel giorno ero io. E visto che l'Argentina e' bona e cara ma... a Baires tieniti stretta ai Paolillo. E salutameli calorosamente!
Auguri :)

paola ha detto...

grazie per averci risparmiato i racconti di turisti strafatti sulle spiagge indonesiane. Però qualche nuova su Bali, il tuo Natale e le aspettative su Timor ci farebbero piacere, ma solo se anche per te rimane un piacere raccontare e non un dovere.
Auguri per santo Stefano

paola ha detto...

http://www.tmcrew.org/archiviochomsky/timor.html
Noam Chomsky sempre molto critico con la sua patria

Anonimo ha detto...

ok, ok,.....bon nadal!!!
Mi affaccio anche per far sapere ai pochi conoscenti del blog che continuo ad esserci, a tratti, sporadicamente, senza commenti scritti (ma "pensati")....tacendo e annuendo vi Saluto con Affetto!

G&fam

Massimiliano ha detto...

Avrò capito male io(non credo che la cosa sorprenda).......resta il fatto che,causa anche un'accentuata caratteristica del mio carattere chiamata sensibilità,per 2-3-4 gg,ho dovuto convivere con una certa(indesiderata)apprensione,detto ciò, il testa di rapa che t'ho affibiato te lo tieni comunque!.....ora Tim-or Vodafone,Pc o Msi vedi da facce sapé 'ndo e soprattutto come stai. Un abbraccio

Un Fan ha detto...

Approposito Timor, le aspettative magari le scrivi in privato a Paola. Sarebbe invece culturalmente apprezzabile sape' se riesci finalmente a convertire al sesso libero qualche Timorata.

Johmilton ha detto...

Derio ci mancavi!!
Ora che sappiamo che sei ancora vivo, ci preoccupiamo per chi ti sta accanto.
BUON NATALE!!!

maila ha detto...

io i mortaccioni te li ho gia' detti al telefono!il tuo silenzio stava minando nervi e festeggiamenti comandati di feste comandate a tutti.E soprattutto cominciava a diventare un problema per il sedere di Lupin che ,per i suoi ringhi e i suoi mozzichi di solito quasi ignorati, ne ha prese di mazzatelle da un nonno Pino MALCELATAMENTE NERVOSETTO!!!Oggi ha pure morso Andrea,ma siccome tu sei vivo,Andrea si è messo a ridere e papa' è meno NERVOSETTO di 3 giorni fa,se l'è cavata con un urlaccio e 10 min di castigo.Che poi lui ha fatto diventare 5 venendo a leccare tutti...il viscido!Siamo quasi usciti dalla melassa nataliziA,ANCHE NOI VIVI!

maila ha detto...

Impossibile chiamarti.Squilla squilla ,ma non rispondi e skype non ha credito.Graziano è in Kenia e il portatile è andato via con lui,per cui non posso manco usare il mio pc (mo è diventato mio...).Sorry.Riproviamo ancora un po'

bobo ha detto...

Maila... se poi lo chiamate alle 3 (avete chiamato anche me, n.d.r.) di notte, il fatto che non vi hanno risposto ricade nella fenomenologia dei gesti di pura cortesia :-)

Anonimo ha detto...

grande darietto...sei riuscito anche a vederti la sfida dei tempi tra Sampras e Federer che come dice da ste parti Tommasi vale come il due di coppe quando regna denari....ogni tanto mi ricordo di leggerti e mi fa sempre un immenso piacere vedere che procedi ad oltranza senza farti fermare da niente e da nessuno...tanti auguri..anche se un po' in ritardo....daniele flavi

Dario ha detto...

Bo', la ragione dell'orario e' semplice: alle 5 mi parte il bus per Dili. Altra dodici ore, mi sa l'ultima asiatica. La ragione della chiamata a te e' che a casa mia il tempo passa, si invecchia...
Chiedo ufficialmente scusa a quello schizzato del mio cane, dico al fan che qui non e' cosa, al caro Flavi che lo sapevano tutti e tre (piu' i 12.500 malesi presenti) ma e' stato bello lo stesso, a Pippiano che stiamo a di' la stessa cosa ma che NON E' IL CASO DI APPROFONDIRLA ora e a johnmilton "machicacchiosei"? :).

Anonimo ha detto...

Ciao Dariuccio bello amico mio...c'hai fatto veni' l'ansia, lo sai? C'ho solo un munuto, sto "rubando" internet da mio fratello, per augurarti Buon Natale (in ritardo) e Buon Anno (in anticipo)...spero che il videomessaggio di auguri ti sia piaciuto:-)
Un abbraccio forte
Chiara e Biondo

giancarlo ha detto...

avojà Castà, pe l'ansia che m'è venuta a natale non ho toccato cibo...
però è stato divertente sentire bobo e chiara che si consolavano al telefono.
e io che avevo già messo da parte 1 euro per partecipare al pagamento del riscatto...a sapello me giocavo pure quello.

maila ha detto...

Chi ti ha chiamato alle 3,Bo??Io no!!Intendi alle 3 di mattina,immagino!E' forse partita telefonata inconsulta dal cellulare di mio padre??Io ti ho chiamato ad ora consona!DILLO!!Senno' poi Dario mi accusa di rompere le scatole pure a chi conosco solo virtualmente!!

maila ha detto...

E COMUNQUE!!!! IO l'ho chiamato all'ora giusta,o almeno,all'ora a cui lui ha detto di chiamare!!Dario,perchè ogni tanto non fai una collect?Auguri Filippo!Mandato sms sui tuoi num di telefono...ricevuti??...Scusa se uso il tuo blog, Dario,ma è un eccellente veicolo di comunicazione.Presa l'eurofly australiana per il tuo voletto?che effetto fa mettere il sedere su un aereo dopo un milione e mezzo di km a piedi??...Ma dico io....Un FCO-Bankok-Darwin non era piu' comodo??...MAH :)

Anonimo ha detto...

Il Corriere della Sera riporta:

...........MALESIA

Prima il cartellino rosso, poi la pistola.
E l'arbitro spara!
Colpi esplosi in aria per calmare i calciatori dopo un'espulsione

.........e' per questo motivo che scappi dalla Malesia?

bye
G&fam

bobo ha detto...

No, no, Maila... erano le 3 di mattina lì dal disperato, non qui... :)

bobo ha detto...

approposito di fughe...
nubifragi in thailandia, terremoto nella bassa Indonesia, tzunami a Java... hai intenzione di lasciare qualcosa in piedi prima di toccare la costa australiana, Dariu'?

Dario ha detto...

E perche', la bomba russa su Tblisi che v'ha fatto? Ultimo messaggio dell'anno: sono a Dili e metto piede sul suolo australiano il primo gennaio. Buon anno!

Anonimo ha detto...

scoperto che il 2008 sarà l'anno del Varano secondo l'oroscopo dei cinesi e dei loro ristoranti, sono purtroppo costretto a constatare che il tuo era solo un problema di connessione, me tocca rimette la bottiglia in frigo.
Interessante il fatto che Jeff con la sua porta USB cercava di connettersi al tuo sistema...l'antivirus ce l'hai? beh, allora ti auguro Buon Ano, il 31 aggiungerò una N.
Ti abbraccio, il banale

maila ha detto...

Torniamo a casa il 30 sera.Poi ci sara' da sistemare,con Carolona che si lamenta e quei 2 che si pestano,come al solito.A Roma,invece,sono stati pure bravi.Incredibile.Buon anno per ora e se non spediscono Graziano oltreoceano,anche noi ti manderemo un video.Se hanno inventato il GRANDANGOLO che puo' riprendere tutte le guance di Carolina...

fulippo ha detto...

Se riesci nell'impresa di far entrare la fam.Egeste al completo entro i limiti di un grandangolo mi rimangio la richiesta delle foto su Mrs.Carrie

lorenzo ha detto...

bella dario- ti faccio un saluto da roma e ti mando gli auguri- buon anno in australia!

Anonimo ha detto...

FULIPPO,
brutto ceffo che non sei altro...........hai mollato proprio sul piu' bello!!! Spero la prossima volta non demorda e che possiate venire a trovarci in questo angolo di paradiso con i diavoli tuttintorno (Yomayra e Jamila nella fattispecie).......sono neeeeero ma passera`.

Aaa, Aaa, ammammete........com'e' che si chiama la localita' dove trascorrete le vostre vacanze?

Spero che vi stiate divertendo e apprezzando le bellezze della Tunisia prendendo spunto dallo stile di viaggio di Dario (almeno questo blog serve a qualcosa di costruttivo) e non da quello di vacanziere che ti porti dietro.....
.....fallo anche tu un blog di viaggio: FULIPPO'S TRAVELS! :-)

Ah Darietto, non ti perdere il Kakadu Nat Park e Alice Springs e dintorni, una vera forza della natura.......

.....ecco che ogni tanto mi affaccio....

G&overbooking

fulippo ha detto...

A grullo!!! Io non ti mollo ... ho solo rinviato a … prezzi più contenuti.
Del blog personalizzato non ho bisogno dal momento che utilizziamo questo e per di più cotanto webmaster a disposizione (tant’è che le MIE foto le puoi già visionare in “scatti di viaggio/tunisia”).
Dario mi ha insegnato talmente tanto che preferisco viaggiare bazzicando resort a 5 stelle o settimane bianche in clubmed/valtur; con quello che spendo io (che pur mi sento una persona normale) in una settimana il ns “carmelitano scalzo” ci fa 6 mesi in p.completa, transfer compresi.

Buon anno Insh'Allah

paola ha detto...

Bentornato G&fam, ti davamo per disperso! Auguri di Natale, santo Stefano, Capodanno e compleanni vari che sono passati o stanno per arrivare a tutta la fam.

Anonimo ha detto...

a castà...mo ce sò arrivato...tutto sto viaggio era solo x andare a vedere gli "australian" a gennaio...come ti invidio...

mafiorsa ha detto...

...è tanto che mi volevo togliere questo dubbio....ma non ti sei dimenticato di elencare un tuo amico fidato tra i tuoi "amici"?
LUPIN lo hai scordato...al posto suo quando torni te darei un mozzico così al prossimo viaggio non ti scordi di elencarlo....Baci! Buon Anno !Torna Presto!!!!!

Anonimo ha detto...

Fuli mio dolce Fuli (si kiu' c'rnaut tu d' nu panar d' munachedd), mi piaci quando mischi il siciliano (inshallah) con il romano e il fiorentino (A grullo)......questo mi fa capire che trasudi kg e kg di cultura anche se poi viaggi in 5 stelle e su classe A.....
....."Wuhallae wuhallae e non gompri un gazzo!" mi diceva Gamel nella casba al Cairo, e aveva ragione, con un "anus strictus" come il sottoscritto..........e ad ammammete che ti dicono?

Paóla (pao-la) non vale fare gli auguri a lungo termine. O ti aggiorni sulle date oppure lascia perdere.......capo d'anno vabbene ma gli altri no!

Piu' che disperso sono perso. Perso nell'oblio del lavoro......non sono piu' abituato a lavura' e in queste ultime settimane s'e' quintuplicata la mole degli impegni che faccio fatica a seguire....so' fatt vecchie!!!

wuhallah el azim!
Rahmatuallah obarakato.......

G&saba'alnour

Anonimo ha detto...

Ciao Dario,
un abbraccio e un augurio di buon anno.
Romolo

Daniele ha detto...

buon fine anno darìo.
besos
verruzzo

ege ha detto...

sono arrivato appena in tempo per farti gli auguri di buon anno.

ciao graziano

johmilton ha detto...

ehm dott. Castaldo! ma comechi cacchio sono??? eggià non lo sai, perchè non ci conosciamo. Ero un tuo radioascoltatore...nient'altro.
Mi andava di farti gli auguri e te li rinnovo ancora, stavolta per un Buon Anno.
Cmq PIACERE (strettadimano virtuale)

Anonimo ha detto...

...mi sento male a dirti frasi tipo:"che il prossimo anno sia migliore di quello in corso"...che ti potrebbe passare di meglio? ;-)
Beh, questo lo sai tu e allora mi auguro che le tue necessita', voglie ed aspirazioni prendano la forma che tu piu' desideri...

G&fam

pao-la ha detto...

buon 2008!

pao-la ha detto...

e aggiungo: il bello degli inizi d'anno è che sono l'occasione rituale per dedicarsi a delle bellissime attività: desiderare, progettare, aspirare, ipotizzare, scegliere, sperare, decidere di mettersi in gioco, fantasticare, immaginare (senza contare tutto quello che si fa il 31: valutare, considerare, fare memoria, fare i conti -non dei soldi- ecc.)...perfino stando a testa in giù dall'altra parte del mondo.
AUGURI

maila ha detto...

Cavolo...io e Graziano dopo aver chiuso a chiave Attila e Conan in un'altra stanza, perchè non disturbassero,eravamo riusciti a fare un video MEMORABILE di Carolina,con tutta l'intenzione di metterlo sul video blog.Impossibile.Comprimi,stringi,taglia,sgrana era comunque troppo troppo pesante.Peccato.L'avresti vista bene in faccia (la palla di ciccia,gengive e risate a profusione) e ti saresti fatto un sacco di risate.Darie'...questa dorme 11ore a notte FILATE!!!E allora,Dio c'è.Fin'ora con noi ,si era solo distratto!!Buon anno e AUSTRALIA!!!!Il mio sogno di gioventu'!

bobo ha detto...

Beh, già che c'è il luogo e l'opportunità... Buon 2008 a tutti!
A Dario auguro anche d'intruppare in un generoso editore, cosicché possa unire l'utile al dilettevole... ed aggiungere alla meravigliosa esperienza, la consapevolezza d'aver speso un anno della propria vita nel migliore dei modi.

Da sotto coperta: il Macchinista :-)

Anonimo ha detto...

DARIO TANTI AUGURI DI CUORE OVUNQUE TU SIA E CON CHIUNQUE TU SIA, TI AUGURO FELICITA' E SERENITA' TE LO MERITI CIAO MASSIMO64 E FORZA ROMA

Dario ha detto...

Trovomi alle porte di (Ciao) Darwin nella casa di tal Karl, elicotterista aussie appena rientrato da Dili. Sto cercando di abituarmi alle vocali che diventano sistematicamente delle A e all'idea che posso bere quel che esce dai rubinetti. In attesa di fare il punto della situazione invio a tutti i miei piu' sentiti auguri.
Eppi Niu I-ar!

Dario ha detto...

Grazie, Massimo64. E Verruzzo, e frateto&famiglia indiavolata (invece dell' "adventure" di 3-5 giorni fuori budget al Kakadu mi sto attrezzando per trovare un camionista che mi porti ad Alice Springs) e Romolo e Bobo e Graziano l'africano e Il Banale (sempre peggio, sempre peggio) e Lorenzo e pa-ho-la e il Biondo e JohnMilton (si' ma chi dovresti da esse?) e tutti quelli che mi hanno scritto mails (e intanto il blog resta a prima che rischiassi di ops affondare...) e l'anonimo che realizzo' infine che punto agli Australian Open perche' non l'avevo mai ammesso ;)
E cmq in realta' e' piu' difficile abituarsi a non essere circondato da vacche e svegliato dai galli che interpretare le O e OU.
Fuli', Donedo sta in prima fila nella Hall of Fame!
Mafi, Lupin pure!
(mica per altro, ma col mazzo che s'e' fatto Bobo...)
Infine Maile' nun ce prova': il tuo sogno di gioventu' era Luis Miguel :)

Dario ha detto...

p.s. Casellante! Qui c'e' una mezz'ora in piu' di fuso: sono le 22.10, anche se il mio orologio uzbeko segna le 7.24 (non so se di mattina o di sera)

Dario ha detto...

Dulcis in fundo il saggio ricorda che le brutte notizie volano molto piu' velocemente dei silenzi.
Amen.

johmilton ha detto...

Io so' un poeta che ha perso 'na enne...storia lunga. storia anche di un inglese che non mi piace per nulla, ma la vita piglia strani percorsi per la sua maggior parte. Siamo cresciuti nello steso quartiere. Hai giocato nella gloriosa Nova Spes. Molto probabilente hai per questo conosciuto mio padre buonanima. Per il resto io so' io e voi nun siete un cesto di cavoli, poichè vi credo persone in carne ed ossa e pelle ed organi e cellule e sali e sangue e neuroni (sempre troppo pochi nel mio caso)
BUON 2008 di speranza, felicità e salute (anche se io ho iniziato rigettando la cena di stanotte...chi ben comincia...)

Anonimo ha detto...

ahhhhhhhhhhh, ma non era mica capitan Giannini il sogno di Doña Maila???........mi sa che ha dormito un bel po' (senza offesa!)negli anni addietro......

Solo pay-tours per il Kakadu'? Allora non saprai mai "il coccodrillo come fa!".
Vabbe', allora spero ti trovi in buona forma fisica per salire su Uluru (many hands) e l'Ayers.........li, nun devi de paga'.....ma gli anni passano anche in Australia e forse qualcosa e' cambiato in 8 anni e 30 minuti del fuso del NT........

Chi vince gli Aussi Open? Si aprono le scommesse.........

BOBO, considerando la tua esperienza e la tua bravura nel campo dell'informatica, perche' non organizzi qualcosa che possa far interagire i bloggari creando un FANTADARIODIVIAGGIO?

G&minchiate....la prima di un lungo anno!!!

Massimiliano ha detto...

Buon anno Dario! Buon anno a tutti! Scusa il ritardo Dà,ma tra magnà e dormì nun c'ho avuto 'n attimo de riposo........ P.s. torna a casa aussie

mafiorsa ha detto...

Credo che Bobo si occupi di aggiornare l'ora ed il posto dove si trova il "buon" Castaldo.
Ora che è rientrato nella civiltà non dimenticate di modificare ora e luogo.....e poi anche se scorre acqua dai rubinetti mettici al corrente di dove è in questo momento:-)))
p.s. a detta sua dovrebbe stare già in australia

mafiorsa ha detto...

Dario il buon lupin si ricoderà di te :-))))

Waheeda ha detto...

dario,
remember me?i'm waheeda,the one u met at bugis backpacker's in singapore last nov.i went to jakarta the other day and saw ur interview on tv..with the komodos.where are u now btw?

oh,good luck with your journey!

bobo ha detto...

Rilassati... l'orario è ok per Darwin.

il FANTADARIODIVIAGGIO?
sarebbe?

johmilton ha detto...

Ma i water in Australia scaricano in senso orario o antiorario??

Anonimo ha detto...

Auguri Dario ovunque tu sia, anche nella pancia di qualche strano animale!

Dal grande redattore di Max... ahahah

mafiorsa ha detto...

sono rilassata...scusa se ho sbagliato ....buon anno!!!

mauro ha detto...

Auguri Dario e bentornato nella civiltà....Anche se in ritardo ti faccio i miei più sentiti auguri. Un abbraccio

Anonimo ha detto...

Che il 2008 ti sia propizio!
Buon Anno Dariè
Stefania

maila ha detto...

E ALOOORRAAAAA......Qui tutti sembrano ricordare i miei sogni di gioventu'.La lista corretta era: 1)Capitan Giuseppe Giannini ,come ricordava Giancarlo,2)Luis Miguel ,Dario,3) John Taylor dei Duran Duran.Ma l'Australia non rienrava nel parco mariti o fidanzati,no??? Dopo New York ,volevo andare in Australia!In realta' Graziano ha cercato di dissuadermi dallo sfornare marmocchi ogni 3 anni proprio col miraggio dell'Australia...Ma poi l'alitalia ci ha tolto i biglietti e allora...VAI DI MARMOCCHI!! Qui STRANEVICA.Che gran rogna.Ciao

pa-hola ha detto...

ma guarda se uno deve rischiare di finire annegato per andare a vedere draghi preistorici isolani e isolati! Non so se basta un mandarti a quel paese (dove già sei) singolo o servirebbero una serie di parollacce; lascio il compito a quelli più preparati di me che già ti insultano.

P.S. Ritiro gli auguri troppo a lungo termine per la fam, ma se c'ho azzeccato con qualche data da festeggiare in questi giorni valgono! ;)

Anonimo ha detto...

Maila: ecchetodicoaffa'......

Pao-la: sotto data non c'e' nessuna ricorrenza.....a meno che non pensi che sia una befena!

Bobo: di fatto non saprei bene neanche io pero', un gioco a premi, un toto itinerario, un fantadariodiviaggio no? :-)

G&fam