mercoledì 5 settembre 2007

Little by little


Pubblicate le prime photo galleries del RTW Overland 2007:
▪ Turchia
▪ Georgia
▪ Armenia
▪ Azerbaijan

18 commenti:

fulippo ha detto...

Passare al digitale non ti ha fatto perdere lo smalto.
Continua a far conoscere il tuo mondo ed a far vedere l'anima della gente.

Henri Cartier Bresson ha detto...

L’appareil photographique est pour moi un carnet de croquis, l’instrument de l’intuition et de la spontanéité, le maître de l’instant qui, en termes visuels, questionne et décide à la fois. Pour « signifier » le monde, il faut se sentir impliqué dans ce que l’on découpe à travers le viseur. Cette attitude exige de la concentration, de la sensibilité, un sens de la géométrie.
Photographier c’est mettre sur la même ligne de mire la tête, l’oeil et le coeur. C’est une façon de vivre.

Er Domanda ha detto...

...et ces choux ?

Anonimo ha detto...

bello tutto, le foto ed ho letto i commenti, un viaggio sicuramente affascinante
nelle difficoltà e nella scoperta di tante meraviglie.
Lo scopo è quello di viaggiare e trovare cose da raccontare a San Pietro

Beato lui che ha tutta questa energia, beato lui che può godere le sensazioni di un viaggio affascinante...

...al contrario de mi cognato che c'ha la macchina cor telo sopra e va a fa i fine settimana co l'autobusse
dar tibburtino a Castel Madama e nun ha fatto mai una foto,
manco der cancello delle acque albule de Bagni de Tivoli...
altro che seppie...

Cognato purciaro!

ciao, Roberto

Anonimo ha detto...

Le tue foto parlano, il racconto fa da cornice..bello il tuo viaggio !
..Camminando si apprende la vita
camminando si conoscono le persone
camminando si sanano le ferite del giorno prima.
Cammina, guardando una stella
ascoltando una voce, seguendo le orme di altri passi.
Cammina, cercando la vita,
curando le ferite lasciate dai dolori.
Niente può cancellare il ricordo
del cammino percorso..
Rubén Blades
Frafra

Anonimo ha detto...

....ma fulippo!!! Possibile che non ci arrivi? Ti facevo piu' sveglio......ma, tutti sappiamo che l'eta' gioca brutti scherzi....approposito, a quanto sei arrivato?
Il tuo eroe "smaschera anime" con tutto il tempo "checcia'" a disposizione utilizza il photoshop o qualche altro marchingegno digitale che copre bene qualsiasi "smalto".......merluss!!!


Au revoir mon ami......campionidelmondo sans l'appareil...anaca no annaca!

G&baguette

Anonimo ha detto...

.......un deja vu'.......
....campionidelmondo.........a proposito della foto intitolata "panchina del lungomare, Baku".
Non e' che per caso e' una vecchia foto scattata nel parco dell'amore sul litorale pacifico di Lima?
Hmmmm, manca la garua!

All'anima!
G&fam

Dario ha detto...

Fuli', passare al digitale m'ha tolto tanta soddisfazione nella creazione dello scatto quante rogne alle frontiere e tra le frontiere. Alla lunga il risultato sara' inferiore assai, ma per il momento va benissimo cosi'.
Gianca', al mondo non c'e' nulla come il parco della cartolina...
Saluti da Almaty.

p.s. Ohi gente, e' proprio necessario ricordare quotidianamente ad uno che di problemi ne ha gia' abbastanza che al ritorno dovra' aggiungere anche cercarsi un lavoro? :)

paola ha detto...

Ciao desaparecido!
non hai mangiato pesce a Baku, vero?!

Dario ha detto...

Sul lungomare hanno provato ad offrirmelo, uno shashlik di pesce. Ho gentilmente declinato, ma per punizione m'e' toccato assaggiare la bevanda locale, la dovga. Un intruglio mortifero di latte fermentato e pezzetti di una verdura il cui nome suona simile agli spinaci. Non va giu'. E comunque a Baku anche il pollo, sciacquato con quell'acqua li', sa di benzina.
Grazie, Henri Cartier...

fulippo ha detto...

Sei connesso ... ora, subito ...
Allunga un dito, tocca QUI # e ripeti con me:

C A S A ! ! !

Dario ha detto...

Con le energie che mi ritrovo se grido CASA svengo.

p.s. salutami la figliuola, che finalmente s'e' fatta sentire!

fulippo ha detto...

Anche quelli che non scrivono ti sono vicini. Dalla A1 alla P15 hanno chiesto tue notizie.
Il sindaco di Scoglitti ha inaugurato una nuova strada battezzata Via D.C. e quello di S.Croce ha fatto realizzare una scultura bronzea 'ad honorem' nella piazza principale del paese.

Dario ha detto...

Mi devo tocca'? :)

Paolo (Honda) ha detto...

Oh Dario, ti vedo un pochino sottopeso!! Non sono buone le "schifezze" che mangi lì? Meglio le seppie al sugo, vero?
Deduco che "l'interposta persona" ha lasciato il posto al Dario originale? Ti hanno riaperto il bocchettone di internet? Fatti una bella scorpacciata di web, che in Cina ti fanno vedere solo quello che vogliono loro. Stammi bene. Paolo

paola ha detto...

penso che anche in Kazakhstan starai gustando quell'inconfondibile sapore di gasolio, l'importante è che non ti spingi troppo a nord per evitare di gustare anche il delicato gusto di radioattività...
E non cambiare troppo i post precedenti altrimenti non ci capiamo più nulla! :)

fulippo ha detto...

ciao Bobo, immagino sei tu che curi la manutenzione e quant'altro per la gestione del sito. Allora sei TU che dobbiano ringraziare e complimentare.
Naturalmente a prescindere dei contenuti che nascono dalla penna del nostro globe-trotter e/o dei relativi commenti che tutti noi (anche a sproposito) esprimiamo.
Una bella tavola rotonda a cui tutti, virtualmente, partecipiamo.

fulippo ha detto...

Ma la foto non è da ruotare di 90° a destra o sono diventato strabico?